Ultimi argomenti
Parole chiave

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  

Conserva e condividi l'indirizzo di sul tuo sito sociale bookmarking

Conserva e condividi l'indirizzo di sul tuo sito sociale bookmarking


Il Papa "scomodo"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il Papa "scomodo"

Messaggio  Chiaretta il Dom Gen 20, 2008 4:11 pm

Ciao!
Cosa ne pensate dei recenti fatti avvenuti all'università la Sapienza di Roma, dove il Papa è stato caldamente "invitato" a non presentarsi?
Ed è stato giusto che lui abbia deciso di non presentarsi, visto il clima che si era creato?

Spero che questa discussione abbia un po' di successo...!

Ciaoooo! Very Happy

Chiaretta

Femminile Numero di messaggi : 24
Età : 31
Città : Torino
Occupazione/Ozio : Studentessa
Data d'iscrizione : 21.11.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Papa "scomodo"

Messaggio  TerrorSwing il Dom Gen 20, 2008 5:33 pm

eh-eh in bocca al lupo per la discussione... ma complimenti per aver aperto questo spazio di dibattito Very Happy
Perchè non inizi dicendo che cosa ne pensi tu? Smile
avatar
TerrorSwing
Admin

Maschile Numero di messaggi : 152
Età : 36
Città : Torino
Occupazione/Ozio : Assistente Sociale
Data d'iscrizione : 23.10.07

Vedi il profilo dell'utente http://serviziosociale.phpbbitalia.com

Tornare in alto Andare in basso

...il mio pensiero su richiesta!

Messaggio  Chiaretta il Dom Gen 20, 2008 6:41 pm

...dunque...premetto che sono credente e praticante...ma credo anche che il discorso esuli in parte dalla fede o meno...
Sicuramente non sarei mai stata una di quelle persone che in questi giorni si sono battute per evitare la presenza del Papa all'università... Avrei accettato la sua presenza come fonte auterovole di cultura...e non come il Papa in sè... Non capisco questa opposizione, da parte di alucni per fortuna pochi, alla Chiesa in tutto e per tutto... Il Papa, al di là di ciò che rappresenta per i credenti, rimane pur sempre una persona che ha qualcosa da insegnare...una persona che esprime il proprio pensiero...senza imporre niente a nessuno...
Credo che sarebbe stata un'occasione importantissima...e ormai perduta...un'occasione prima di tutto di confronto...di dialogo...di semplice cultura... E non capisco comemai non ci siano state voci contrarie che abbiano avuto il coraggio di opporsi e di imporsi... Nessuno era obbligato a partecipare al discorso del Papa...ma così hanno tolto la possibilità a chi era interessato...credenti o non credenti...

Per quanto rigurada la decisione del Papa di non partecipare...beh...non la condivido molto... Io al suo posto sarei andato comunque...e credo che l'avrebbe fatto anche Giovanni Paolo II...
Forse benedetto XVI non ha voluto fomentar la situazione, polemizzare uteriormente...e ha preferito un allontanamento... Ma ripeto che al suo posto io avrei agito in altro modo...

E ora a voi! Very Happy

Chiaretta

Femminile Numero di messaggi : 24
Età : 31
Città : Torino
Occupazione/Ozio : Studentessa
Data d'iscrizione : 21.11.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Papa "scomodo"

Messaggio  TerrorSwing il Dom Gen 20, 2008 8:16 pm

Vuoi una risposta veloce, sincera e sintetica oppure una lunga, sincera, noiosa ed argomentata? Laughing
avatar
TerrorSwing
Admin

Maschile Numero di messaggi : 152
Età : 36
Città : Torino
Occupazione/Ozio : Assistente Sociale
Data d'iscrizione : 23.10.07

Vedi il profilo dell'utente http://serviziosociale.phpbbitalia.com

Tornare in alto Andare in basso

...la sintesi è sempre meglio!

Messaggio  Chiaretta il Dom Gen 20, 2008 10:47 pm

...la sintesi colpisce di più...ma che sia sincera e vera!
Grazie! Laughing

Chiaretta

Femminile Numero di messaggi : 24
Età : 31
Città : Torino
Occupazione/Ozio : Studentessa
Data d'iscrizione : 21.11.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Papa "scomodo"

Messaggio  TerrorSwing il Lun Gen 21, 2008 12:35 am

Premetto che non intendo offendere nessuno (con questi argomenti è sempre meglio specificarlo) e che ho il massimo rispetto per i cristiani e per qualsivoglia altra confessione, religione o idea altrui. Sono figlio di una famiglia cristiana, ho fatto fino alle medie dalla suore e sono quindi ben “sacramentato”, ma ateo.
Nella sincerità più pura e in sintesi, a mio parere, semplicemente il papa non era da invitare.
La scelta del rettore è stata piuttosto infelice in quanto era assolutamente prevedibile che ne sarebbero conseguite delle proteste.

Trovo la visita del papa, come espresso dai famigerati 67 docenti di Fisica, incongruente all'apertura dell'anno accademico di una università statale con statuto laico. Trovo preoccupante e scandaloso come i media abbiano deciso di trattare la vicenda facendo passare il tutto come se fosse stato impedito al papa di parlare.
Trovo patetico e deludente che tutte le forze politiche, ad esclusione dei radicali, si siano “scusate” per l’accaduto e, anche se lo comprendo ad livello “istituzionale formale”, avrei preferito un maggiore esame di realtà sui fatti e una maggiore sincerità. Credo infatti, come ateo, che il papa debba essere rispettato come qualsiasi altro esponente religioso, ma non per questo che si debba prendere per buono ed accettare qualsiasi azione o "consiglio" derivi dal Vaticano. Rispettare per me non significa deferenziare; l'ultima la lascio ai credenti.
Ma la cosa che più detesto e trovo di una gravità inaudita e che, a causa della firma sulla lettera di protesta e quindi per aver espresso una propria personale opinione, sia stata sospesa la candidatura alla presidenza CNR del Prof. Maiani in Parlamento.

Da che mondo e mondo c'è gente che la pensa diversamente... se invitano Fini a Torino credete che nessuno manifesti? E se invitassero Bertinotti? E se invitassero un Ayatollah? Bush? Zapatero? Putin? Manco il Dalai Lama può fare una visita ufficiale in pace! E’ ovvio che, quando si è un componente di spicco di una determinata forza politica o religiosa, qualcuno esprima la propria opinione in modi diversi, condivisibili o meno. Questa è una delle libertà più belle di un paese che si vuole definire democratico.
A Roma in 350 hanno espresso il proprio dissenso distribuendo porchetta e improvvisando una processione denominata “frocessione” che richiamava i temi come le coppie Gay, l'uso del preservativo, l'aborto e i soliti argomenti di scontro con la chiesa cristiana. Questo è bastato per far annullare la visita e per scatenare un putiferio.
Ognuno la pensi come vuole ma nessuno ha impedito al papa di parlare. Se fosse andato alla Sapienza, come io credo avrebbe dovuto fare, in 350 l'avrebbero contestato fuori, in molti altri l'avrebbero acclamato dentro l'aula e in moltissimi se ne sarebbero altamente fregati del tutto.
Rifiutando l'invito il tutto si è magicamente ribaltato travisando completamente la realtà e presentando a tutti un povero papa a cui è stato impedito di parlare. Ma hanno il diritto delle persone non credenti di dire "no, a noi non ci piace molto che il massimo esponente di una religione (e quindi tutto fuorchè oggettivo) venga nella nostra università laica a farci una lezione di Teologia senza possibilità di replica"? Secondo me si, ne hanno diritto. Mica hanno menato nessuno, mica hanno fatto cose violente, hanno semplicemente espresso un parere che, per quanto sconcertante per un credente, è da rispettare. Tutto qua.
Come in molti sostengono la scelta di non andare alla Sapienza è stata una scelta d'immagine mirata ad evitare che si associasse la figura del papa ai video di una manifestazione di contestatori, visto che ormai la vicenda era stata gonfiata dai media. Molto meglio pubblicizzare l'angelus dove tutti sono felici e contenti e dove, nel frattempo, si è impedito ai radicali di distribuire volantini nella piazza accanto con i dati statistici che dimostrano quanto la presenza del Vaticano nelle reti nazionali superi quella del Presidente della Repubblica.
Questo è il mio sintetico e sincero punto di vista... Very Happy
avatar
TerrorSwing
Admin

Maschile Numero di messaggi : 152
Età : 36
Città : Torino
Occupazione/Ozio : Assistente Sociale
Data d'iscrizione : 23.10.07

Vedi il profilo dell'utente http://serviziosociale.phpbbitalia.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Papa "scomodo"

Messaggio  melerrima il Mar Gen 22, 2008 10:54 am

Terror.. cyclops accidenti.. io penso esattamente le stesse tue cose, ma sai che non sarei mai riuscita a tirarle fuori così chiaramente?
uau!
afro <-perchè ci stava

melerrima

Femminile Numero di messaggi : 25
Città : Rivvulé - Torino
Occupazione/Ozio : de tutto de chiui
Data d'iscrizione : 04.01.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Papa mediatico

Messaggio  DanielaF il Mar Gen 22, 2008 7:29 pm

Premetto che a mio parere l'errore più grande sia stato invitare il pontefice senza il raggiungimento di un accordo tra i docenti, quindi di conseguenza risulta anche sbagliato sconsigliare la presenza del Papa all'università, poichè ciò ha provocato una concentrazione di attenzione sulla questione tale da rendere inutile qualsiasi giustificazione, lecita o meno lecita.
reputo sbagliato l'invito, anzi, più che sbagliato lo reputo incongruente con i fini scientifici che ogni università si prefigge, perchè il papa non credo abbia granchè da insegnare ai suoi ascoltatori in quanto rappresenta un'istituzione vecchia e che con la scienza non ha niente da spartire. Per esempio la Chiesa non ha ancora accreditato le teorie di GALILEO GALIEI come valide e nei paesi africani in cui la gente muore ogni giorno per l'AIDS predica il non utilizzo del preservativo perchè contro i valori cristiani di conservazione della vita, con conseguenze che potete immaginare.quindi l'esponente di un istituzione di questo genere cosa può dire in un'aula universitaria senza risultare ipocrita? senza dire il grande spazio di comunicazione che viene riservato all'ente chiesa all'interno dell'informazione italiana:non c'è telegiornale o giornale che non riporti notizie provenienti da essa almeno una volta al giorno. quindi non stiamo parlando di una persona che non ha mai avuto modo di esprimere la sua opinione e le sue concezioni riguardo anche ad ambiti che secondo me non le competono, ad esempio la politica.
Lo stato è LAICO e come tale deve garantire la laicità all'interno delle sue istituzioni, come è l'università. per cui un corpo docente che ritiene l'intervento del papa fuori luogo rispetto ai fini didattici dell'ente per cui lavora ha tutte le ragioni di opporsi. soltanto sarebbe stato meglio consultarlo prima e non creare questo "SCANDALO, questo attacco alla democrazia e alla libertà di parola." ma ancora più triste è il servilismo con cui il mondo politico si è approcciato alla situazione. domenica in piazza a Roma si vedevano striscioni che dicevano:"ALL'UNIVERSITà PER LA VERITà". se questa è la verità che si spera di trovare nella nostra società, una verità soggiogata a teorie vecchie di millenni da cui si sono tratti principi che ostacolano la scienza e il progresso (sia sociale che tecnologico), sinceramente preferisco vivere nella menzogna.
avatar
DanielaF

Femminile Numero di messaggi : 55
Città : torino
Occupazione/Ozio : studente
Data d'iscrizione : 05.11.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Papa "scomodo"

Messaggio  Amandina il Lun Gen 28, 2008 9:21 pm

Quando devo definire in qualche modo il mio status religioso me la cavo sempre dicendo che credo fermamente nella laicità dello Stato... e che in Italia è impossibile, con tutto quel che accade, non sostenere l'anticlericalismo.

Spero che nessuno si offenda ma come recita il titolo di un gruppo che ho appena raggiunto su un famosissimo social network..:

"Dopo l'invito a Papa Benedetto XVI a partecipare all'inaugurazione dell'Anno Accademico dell'Università La Sapienza di Roma, in uno spirito di confronto costruttivo fra le sensiblità laiche e religiose, invitiamo Margherita Hack a celebrare l'Angelus da San Pietro."

Uniamoci fraternamente in questa grande inziativa di dialogo ecumenico!

Vorrei anche aggiungere per chi è interessato il titolo di un libro parecchio esauriente in materia: Laici e clericali nel sistema partitico italiano. La Costituente e l'articolo 7
di Tempestini Attilio

Non si trova più in libreria ma è reperibile alla biblioteca nazionale... Grande Attilio!
avatar
Amandina

Femminile Numero di messaggi : 14
Città : Torino
Occupazione/Ozio : Studentessa
Data d'iscrizione : 05.11.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Papa "scomodo"

Messaggio  Simone81 il Lun Feb 04, 2008 11:29 pm

Sinceramente la cosa mi ha disgustato, e non poco! Il tutto è stato strumentalizzato, come per qualsiasi altra cosa in Italia, all'inverosimile. Credo che il nocciolo della questione sia l'inaugurazione dell'anno accademico, trovo del tutto infelice l'invito del Rettore in quell'occasione, quotidianamente le università organizzano incontri, ma chiedere al Papa di presenziare all'inaugurazione, non lo trovo per nulla corretto. Deve'essere un momento laico, come laica è la scuola italiana e laica lo deve rimanere, diversamente non riusciremo mai nell'intento della perfetta integrazione, dovuta dalla globalizzazione.
D'altra parte , sono per la libertà in tutte le sue forme di espressione e privare il Papa di parola non è logico, ben venga anche la parola del Papa, ma in altre occasioni!
In quei giorni, forse per la crisi di governo nell'aria, la maggior parte delle forze politiche hanno espresso la loro solidarietà, e vederli tutti in piazza all' angelus, mi ha davvero schifato!


Mille di queste discussioni, finalmente il forum inizia a prendere forma! grande terror

Simone81
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Papa "scomodo"

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum