Ultimi argomenti
Parole chiave

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  

Conserva e condividi l'indirizzo di sul tuo sito sociale bookmarking

Conserva e condividi l'indirizzo di sul tuo sito sociale bookmarking


percorso 3°anno

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

percorso 3°anno

Messaggio  marcolino il Lun Gen 21, 2008 1:15 am

ciao a tutti...il prossimo anno dovrei scegliere un percorso tra i 4 proposti dalla facoltà(minorile e di famiglia,penale e penitenziario,politiche del lavoro e previdenza sociale o il percorso interculturale)..ma sono ancora molto indeciso..volevo sapere se gli studenti del secondo anno sanno già che cosa scegliere..e vorrei chiedere invece a quelli del terzo anno cosa hanno scelto e come si trovano!

ciao a tutti e grazie in anticipo!

marcolino

Maschile Numero di messaggi : 5
Città : rivoli
Occupazione/Ozio : studente
Data d'iscrizione : 16.01.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: percorso 3°anno

Messaggio  FEDE il Lun Gen 21, 2008 2:38 am

Ciao!
Io sono una laureanda in penale e penitenziario.
Sulla mia decisione ha sicuramente influito il mio desiderio di fare tirocinio in un ser.t., ed in effetti questo percorso mi ha preparato al meglio all'esperienza. Inoltre la prof.sa Scomparin e il prof. Prina sono tra i docenti migliori che abbia incontrato in questi anni di università, anche dal punto di vista umano.
Poichè la scelta del percorso segna una svolta dal punto di vista fomativo, ti consiglio di essere il più lungimirante possibile e di porti alcune semplici domande prima di decidere:
dove vorrei fare tirocinio?
in quale istituzione e/o con quale tipologia di utente mi piacerebbe lavorare in futuro?
quale vorrei che fosse l'argomento della mia tesi e chi vorrei fosse il mio relatore?
quali materie preferisco e/o in quali riesco meglio?

Spero di esserti stata un pochino d'aiuto.
In bocca al lupo!
avatar
FEDE

Femminile Numero di messaggi : 9
Città : TORINO
Occupazione/Ozio : LAVORO+STUDIO
Data d'iscrizione : 16.01.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: percorso 3°anno

Messaggio  Fede_Dani il Lun Gen 21, 2008 4:47 pm

ciao!...anche io sono al secondo anno, ma gia dal primo ero sicura di scegliere "lavoro e previdenza sociale", xche' conoscendomi non potrei stare a contatto con bambini con problemi familiari e gli altri due proposti non mi piacciono.
Una mia amica del 3 anno ha parlato con il prof REi l'anno scorso e le ha detto che nel percorso minorile ci sono troppe persone e che quindi non conviene farlo, mentre quello che ho scelto io e' un campo che si sta espendendo...speriamo in bene... Smile ...fammi sapere cosa scegli o se parli con qualche prof dimmi cosa ne pensano...io volevo parlare con la Dellavalle ma non sono mai riuscita...vedremo!
avatar
Fede_Dani
Moderatrice

Femminile Numero di messaggi : 175
Età : 31
Città : Provincia di Torino
Occupazione/Ozio : Studentessa - baby sitter
Data d'iscrizione : 13.11.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: percorso 3°anno

Messaggio  TerrorSwing il Mer Gen 23, 2008 4:19 pm

Ricordatevi solo che la scelta del percorso non influisce minimamente sul lavoro futuro. Alla fine sarete laureati in Scienze del Servizio Sociale come tutti gli altri senza "specializzazioni" di sorta. La scelta del percorso va a determinare l'ente di tirocinio solo in parte e concorre insieme a molti altri elementi come la vicinanza alla vostra abitazione e i posti disponibili (io ho fatto il multiculturale ed ero in area anziani).
In più, quando sarete laureati ed abilitati (a meno che non attendiate i concorsi per determinati enti) farete concorsi dove, con molta probabilità, non saprete in che area andrete a finire (in molti consorzi ad esempio gli assistenti sociali fanno di tutto dai minori ai senza fissa dimora).

La scelta si deve basare sui propri interessi ed inclinazioni, ma non è "vincolante" o "specializzante". Smile
avatar
TerrorSwing
Admin

Maschile Numero di messaggi : 152
Età : 36
Città : Torino
Occupazione/Ozio : Assistente Sociale
Data d'iscrizione : 23.10.07

Vedi il profilo dell'utente http://serviziosociale.phpbbitalia.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: percorso 3°anno

Messaggio  il_clandestino il Sab Mar 15, 2008 8:03 pm

Salve compagni di sventura, anche io è un pò che ci penso a questa cosa e proprio oggi avrei voluto aprire un forum, per sondare i pareri degli utenti.
Proprio due o tre settimane fa, ho parlato con Dellavalle a tal proposito e mi ha segato un pò le gambe, anche io cercavo qualche certezza, ma mi ha detto che tanto la scelta del terzo anno non preclude nessuno sbocco professionale futuro. Credo a questo punto, considerando la professionalità della prof. ,che ci si debba orientare verso gli ambiti di interesse personali. Nel libro " Introduzione al servizio sociale" è ben spiegata la collocazione negli albi professionali e non si fa alcun cenno ai percorsi del terzo anno.
Anche io come fede_dani pensavo di scegliere lavoro e previdenza sociale, anche se i diritti che ci aspettano non mi sembrano dei più leggeri!
Potremmo mandare una email alla Scomparin, chiedendole di organizzare una riunione, una sorta di orientamento, nel quale ci illustrano i futuri sbocchi. Anzi adesso gliela mando e poi vi faccio sapere.

il_clandestino

Maschile Numero di messaggi : 3
Città : torino
Occupazione/Ozio : occupazioneoziooccupazione
Data d'iscrizione : 14.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: percorso 3°anno

Messaggio  TerrorSwing il Dom Mar 16, 2008 4:40 am

il_clandestino ha scritto:Nel libro " Introduzione al servizio sociale" è ben spiegata la collocazione negli albi professionali e non si fa alcun cenno ai percorsi del terzo anno.
Paragoni due cose molto differenti. bounce
L'albo e la sua divisione in A (laurea magistrale) e B (laurea triennale) è sancito dalla legge nazionale. I percorsi formativi sono differenti da ateneo ad ateneo per via dell'autonimia didattica. I 4 percorsi sono possibili a Torino, ma non altrove dove probabilmente vi saranno altre modalità e, sopratutto, non forniscono nessun riconoscimento distintivo.
Non sono specializzazioni, sono percorsi. Fate quello che più vi interessa... tanto dopo dovrete studiarvi comunque tutto per i concorsi... Razz
avatar
TerrorSwing
Admin

Maschile Numero di messaggi : 152
Età : 36
Città : Torino
Occupazione/Ozio : Assistente Sociale
Data d'iscrizione : 23.10.07

Vedi il profilo dell'utente http://serviziosociale.phpbbitalia.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: percorso 3°anno

Messaggio  il_clandestino il Dom Mar 16, 2008 2:23 pm

Appunto Terror, la collocazione nell'albo non dipende dal tipo di percorso scelto al terzo anno, quindi la scleta del percorso non è, nè vincolante e nè preclude nulla...

il_clandestino

Maschile Numero di messaggi : 3
Città : torino
Occupazione/Ozio : occupazioneoziooccupazione
Data d'iscrizione : 14.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: percorso 3°anno

Messaggio  TerrorSwing il Dom Mar 16, 2008 3:46 pm

si... era per spiegarti perchè sul libro non trovavi percorsi del terzo anno mentre la divisione in albi si.
avatar
TerrorSwing
Admin

Maschile Numero di messaggi : 152
Età : 36
Città : Torino
Occupazione/Ozio : Assistente Sociale
Data d'iscrizione : 23.10.07

Vedi il profilo dell'utente http://serviziosociale.phpbbitalia.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: percorso 3°anno

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum